Il Festival del Verde a Torino e in 11 comuni: oltre 150 eventi tra fiere, visite guidate e aperture straordinarie

“Le città delle piante” è il titolo della nuova edizione del Festival del Verde, che torna dal 20 al 26 maggio e promette di far scoprire giardini, parchi e orti pubblici e privati di Torino e dell’area metropolitana attraverso aperture straordinarie, eventi, visite guidate e passeggiate botaniche. La seconda edizione del Festival del Verde è un appuntamento dedicato alla natura che promette un’immersione nel verde come elemento vitale per la salute, il benessere e la bellezza delle nostre città. Dopo il successo dell’edizione sperimentale dello scorso anno, che ha coinvolto oltre 20.000 persone, il Festival del Verde – sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo – raddoppia le proposte, offrendo più di 150 iniziative.

Quest’anno il festival esplora la rete di ecosistemi urbani e naturali che si intrecciano con la vita quotidiana degli abitanti. “Abbiamo registrato una grande adesione ed entusiasmo delle realtà pubbliche e private che contribuiscono a migliorare e curare il verde urbano di Torino e dell’area metropolitana,” spiega Giustino Ballato, Presidente di Orticola del Piemonte e co-ideatore del Festival. L’obiettivo è avvicinare il maggior numero possibile di cittadini al mondo straordinario delle piante in città.

Il sindaco Stefano Lo Russo sottolinea l’importanza del verde a Torino: “Torino è la città che in Italia ha la più alta percentuale di verde pro capite. Con questo festival, valorizziamo il nostro grande patrimonio verde, mettendo in evidenza aspetti estetici, funzionali e climatici.”

L’assessore al Verde del Comune, Francesco Tresso, annuncia un’edizione ricca di appuntamenti, con un focus su arte e cultura: “Abbiamo coinvolto anche il Conservatorio per concerti nei parchi, organizzato passeggiate nel verde e visite a luoghi quasi sconosciuti della città.” Inoltre, l’assessora all’Istruzione, Carlotta Salerno, segnala la partecipazione di 19 scuole dell’infanzia e 4 istituti comprensivi, con laboratori didattici e una giornata dedicata alla natura ai Giardini Reali.

Gli eventi principali del Festival

  • FLOR Primavera (24-26 maggio): Nei Giardini Reali di Torino, circa 150 tra florovivaisti, agricoltori e artigiani green esporranno i loro prodotti.
  • Parco di Villa Abegg: Il 25 e 26 maggio sarà possibile visitare un’ala del parco, con un ricco programma di attività.
  • Orto Botanico di Torino: Dal 20 al 24 maggio, ingresso a prezzo ridotto e visite guidate gratuite condotte da esperti.
  • Verde Svelato (24-26 maggio): Un percorso sperimentale che aprirà per la prima volta le porte di giardini “segreti” e aree verdi private.
  • Un grado e mezzo. Festival del clima e dell’ambiente (24-26 maggio): Una serie di iniziative gratuite per riflettere sul futuro climatico.
  • Mostra artistica d’illustrazione Germogli: Lungo Via Po, una “Street Expo” con le opere di 16 illustratori emergenti.
  • Passeggiate gratuite: “I segreti del verde (urbano) – Storie e alberi della città di Torino” condotte dai tecnici del verde pubblico.

Non solo Torino

Quest’anno, 11 comuni sono coinvolti (Carignano, Collegno, Moncalieri, Nichelino, Pino Torinese, Rivalta di Torino, San Mauro Torinese, San Secondo di Pinerolo, Santena, Settimo Torinese, Torino), con trasferte a Cuneo e in provincia di Asti. Un concorso intitolato “1 mq di giardino” è stato promosso per progettare un’area dimostrativa di verde pubblico resistente ai cambiamenti climatici.

Con oltre 150 appuntamenti diffusi in parchi pubblici, giardini privati, orti urbani e musei, dal 20 al 26 maggio si svolgerà la seconda edizione del Festival del Verde. Il programma completo, consultabile sul sito www.festivalverde.it, include visite guidate, attività di volontariato, mostre, concerti e laboratori per bambini.

Eventi per i più piccoli

  • Giardini scolastici: Giovedì 23 maggio, apertura straordinaria di alcune aree verdi delle scuole con attività tematiche.
  • FLOR Primavera: Venerdì 24 maggio, le scolaresche saranno ospitate per una mattinata dedicata alla natura.
  • Cascina Falchera: Venerdì 24 maggio, laboratori educativi sulla natura e promozione dell’economia circolare.

Incontri culturali

  • Musica nel verde: Due concerti a cura del Conservatorio G. Verdi di Torino al Parco della Rimembranza e al Parco Ignazio Michelotti.
  • Mostra “Guercino il mestiere del pittore”: Coopculture propone due appuntamenti per famiglie ai Giardini Cavour e Orti Generali.

In collaborazione con Torino Spazio Pubblico, i cittadini potranno partecipare ad attività di volontariato e manutenzione del verde in diverse aree della città.

Il Festival del Verde è un’occasione imperdibile per scoprire e valorizzare il patrimonio verde di Torino e dei comuni limitrofi, offrendo un’esperienza immersiva e ricca di attività per tutti i gusti e le età.

 

Seguici anche sui nostri canali social:

Potrebbe interessarti

I 15 formaggi piemontesi più tipici e buoni da gustare in ogni occasione

Il nostro territorio è noto in tutto il mondo per il ricchissimo patrimonio enogastronomico, fatto di tradizioni e cultura millenarie. I formaggi piemontesi sono una delle eccellenze più apprezzate e sono il frutto di una storia antichissima e di un legame strettissimo tra l’uomo, gli animali e la natura delle nostre valli. Grazie alla grande [...]

Sagre, eventi ed appuntamenti in Piemonte: cosa fare nel Week-end del 14-16 Giugno 2024

Il weekend del 15-16 giugno 2024 in Piemonte si preannuncia ricco di eventi e appuntamenti imperdibili! Con l’arrivo dell’estate, la regione offre una varietà di attività che spaziano dalle sagre enogastronomiche ai festival culturali, dai concerti alle fiere artigianali. Che siate appassionati di musica, buongustai in cerca di nuove prelibatezze, o semplicemente desiderosi di trascorrere […]

21-23 Giugno 2024 Castelli in Giallo: Festival di Letteratura Noir nelle Dimore Storiche Piemontesi

Torna Castelli in Giallo: Festival di Letteratura Noir nelle Dimore Storiche Piemontesi Dal 21 al 23 giugno 2024, torna Castelli in Giallo, il celebre festival di letteratura noir ospitato nelle affascinanti dimore storiche del Piemonte. Giunto alla sua quinta edizione, l'evento è sostenuto dalla Regione Piemonte e organizzato dall'associazione Amici di Castelli Aperti, che promuove [...]

Fritto è meglio: a Baldissero Torinese il 15 e il 16 giugno va in scena il Fricassé ‘d Baudisé

Qual è il fritto misto migliore? Se volete scoprirlo è indispensabile fare tappa a Baldissero Torinese in piazza Quattro Novembre domenica 16 giugno per la prima edizione di Fricassé ‘d Baudisé dove si potrà assaggiare il fritto secondo le regole dei ristoranti che hanno reso Baldissero famosa per quel piatto. E per l’evento arriveranno anche […]