Da lunedì 5 a venerdì 23 luglio, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva punto di riferimento cittadino e tra i più importanti Festival a livello nazionale, organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve, in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, con il sostegno di Città di Collegno e Regione Piemonte.

 

Gite fuori porta in Piemonte è una grande community nata su facebook durante il primo lockdown, in un momento in cui tutti eravamo preoccupati e proiettati esclusivamente sulla grande paura della pandemia e dei suoi effetti sanitari, economici, sociali…Ma fin dal primo momento abbiamo raccolto noi stessi e poi tantissimi altri fino ad arrivare a più di 60.000 persone unite per parlare di “gite”.

Festival e concerti sono forse tra gli aspetti più importanti e più aggreganti per una vera gita fuori porta, perchè uniscono al loro interno tutto quello che serve per stare bene e godere di un grande momento di svago. Ingredienti come territorio, viaggio, emozioni, musica, persone, luci, colori, cibo…c’è tutto quello che ci serve, nei grandi festival come il Flowers…siamo felicissimi quindi di parlarne e non vediamo l’ora di viaggiare verso il ” il nuovo mondo” insieme a tutti voi, magari anche nel “dietro le quinte” di un evento così importante. 

Flowers Festival 2021
nelle parole del direttore artistico FABRIZIO GARGARONE

Questa edizione di Flowers Festival, la sesta, è di certo la più sfidante. La sua progettazione si è sviluppata in piena pandemia, in un clima di grande incertezza economica e sociale, che riguarda tutti i soggetti coinvolti dagli artisti al pubblico, dalle amministrazioni pubbliche agli sponsor.

Il mondo è cambiato, ci attende un mondo nuovo da ri/costruire tra grandi sfide.
Ed è proprio “Il mondo nuovo” il titolo di Flowers 2021, un titolo trasversale che spazia dalla canzone pop di Neffa, al capolavoro letterario distopico di Aldous Huxley, alle parole di Miranda nella Tempesta di Shakespeare “Oh, qual meraviglia! Quante belle creature si vedono qui intorno! Oh quant’è bella l’umanità! O splendido mondo nuovo! che si contiene simili abitanti!”.

Flowers riparte quindi, e riparte come grande festival di livello nazionale, grazie anche alla collaborazione del Comune di Collegno, della Regione Piemonte e della Fondazione Piemonte dal Vivo, che ci hanno sostenuto in questo difficile percorso di ripartenza inteso a 360°, come occasione spettacolare, culturale e sociale.

Presentando produzioni inedite, per la costruzione delle rappresentazioni stesse, rimodulate dagli artisti per la configurazione teatrale, ed esclusive, per l’eccezionalità di progetti unici e irripetibili, Flowers intende contribuire al dibattito sulle trasformazioni sociali in atto in tutti i settori del nostro vivere quotidiano, proponendo artisti che si stanno interrogando, nella propria opera, su come costruire una nuova società, su quali valori, percorrendo quali strade in futuro e riflettendo su quali sono state percorse in passato.

Volendo dare una scansione temporale degli artisti, sono presenti tre esempi di longevità creativa indiscutibile: dagli anni ’90 infatti sono attivi SUBSONICA, NEGRITA, NICCOLO FABI, e MAX GAZZE’. Artisti differenti certo che da trent’anni riescono a essere perfettamente in sincrono con il nostro Paese, non solo sul palco ma in molti dei cambiamenti progressisti dello stesso. VASCO BRONDI e ZEN CIRCUS, arrivano dal decennio successivo e in qualche modo conservano l’attitudine antagonista e conscious propria degli anni ’90, pur con ovvie differenze. Cifra che ritroviamo ne LO STATO SOCIALE, che ha attraversato tutti gli anni ’10 fin dal debutto, oltre che dal nome della band giunta alla celebrità con il prodotto musicale nazionalpopolare per eccellenza: il Festival di Sanremo. Lo stesso percorso ha riguardato tre proposte a cavallo degli anni ’20, FAST ANIMAL & SLOW KIDS, COMA_COSE e LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, gruppi a trazione femminile che incarnano nuovi valori estetici e di contenuto proiettati al nostro futuro, così come i rapper anomali FRAH QUINTALE, GHEMON e WILLIE PEYOTE e il visionario DARDUST. Abbiamo pensato non potessero mancare gli interpreti di “Musica leggerissima”, inno della ripartenza, COLAPESCEDIMARTINO. Futuro e passato si incontrano nel concerto simbolo di questa edizione, GIOVANNI LINDO FERRETTI.

Inoltre, il Main Stage di Flowers ha l’onore di presentare due produzioni, fortemente legate al territorio.

La prima è costituita dallo spettacolo teatrale della compagnia LAB 22 “F u o r i. Storie dal manicomio di Collegno”, autentico fenomeno di approvazione da parte di critica e pubblico su un tema importante quale quello manicomiale, fondante nel percorso di ridefinizione non solo dell’ex manicomio ma della Città stessa. La seconda è un concerto speciale della GIANPAOLO PETRINI BIG BAND guidata dallo stesso Petrini, già impegnato con icone della musica pop italiana come Mango o Adriano Celentano, affiancato per l’occasione da MASSIMO LOPEZ, alla voce.

Parallelamente al programma del Main Stage è in previsione nell’area dello stesso festival l’allestimento di un secondo palco in grado di presentare espressioni del territorio come le proposte delle Associazioni Largabanda, Professional Drums, Alfatre, Te.da.ca., Accademia musicale Sabauda, Maki aps e Oltre il Confine.

Alla base di questa nuova edizione di Flowers Festival c’è la volontà di riportare il pubblico consolidato nei luoghi di spettacolo. Nell’attuale situazione, questo va oltre alla proposta artistica in se stessa ma passa necessariamente sulla comunicazione agli spettatori di assoluta sicurezza sanitaria mediante l’adozione di protocolli adeguati. Si tratta non solo di rivoluzionare il modo in cui si fruisce lo spettacolo con distanziamento di legge e mascherine, ad esempio, ma di costruire un’associazione automatica tra le parole “spettacolo” e “sicurezza”. Intendiamo superare la fase dello “spettacolo come resistenza” recuperando una dimensione più strutturata, complessa e continua, quindi più rassicurante e certa. Da queste considerazioni discende la durata del Festival, dal 5 al 23 luglio, con 18 appuntamenti nel mese.

Infine, vorrei porre l’attenzione sul luogo che ospita Flowers, fin dalla sua prima edizione, ovvero lo spazio del Cortile della Lavanderia a Vapore di quello che è stato il più celebre manicomio italiano, Collegno. Un grande cortile adatto al pubblico spettacolo, in grado di ospitare normalmente fino a 5000 spettatori, trasformato per questa edizione in arena all’aperto con posto a sedere, definito nei suoi perimetri da edifici di grande valore architettonico come la Lavanderia stessa, trasformata in Casa Europea della Danza e oggi unico centro di residenza in Piemonte, l’ex Stireria in via di recupero e il Padiglione 14, detto dei furiosi, il luogo più simbolico della sofferenza di quel luogo. Flowers ha raccolto il testimone di utilizzo della cultura come strumento privilegiato per restituire quegli spazi alla collettività. I 12 enormi padiglioni che costituivano il manicomio, sono costruiti in un parco urbano di 400.000 mq, lo stesso che vide la costruzione della Certosa Reale di Collegno, pienamente recuperata, costruita a partire dal 1614 su volte di Cristina di Francia sul modello della Grande Chartreuse di Grenoble.

IL MONDO NUOVO

DAL 5 AL 23 LUGLIO 2021

Cortile della Lavanderia a Vapore

Parco della Certosa, Corso Pastrengo 51, Collegno (TO)

www.flowersfestival.it

Posto a sedere numerato e preassegnato

biglietti disponibili in prevendita sui circuiti ticketone.it e mailticket.it

FAST ANIMALS AND SLOW KIDS, WILLIE PEYOTE, FRAH QUINTALE, 

ZEN CIRCUS, GIOVANNI LINDO FERRETTI, DARDUST,
MAX GAZZE’, LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, VASCO BRONDI, SUBSONICA, 

LO STATO SOCIALE, NICCOLO’ FABI, NEGRITA, COMA_COSE, COLAPESCEDIMARTINO, GHEMON,
e le produzioni speciali
GIANPAOLO PETRINI BIG BAND & MASSIMO LOPEZ,
“F U O R I. Storie dal manicomio di Collegno” di LAB22

Da lunedì 5 a venerdì 23 luglio, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva punto di riferimento cittadino e tra i più importanti Festival a livello nazionale, organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve, in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, con il sostegno di Città di Collegno e Regione Piemonte.

FAST ANIMALS & SLOW KIDS (5 luglio), WILLIE PEYOTE (8 luglio), FRAH QUINTALE (9 luglio), ZEN CIRCUS (10 luglio), GIOVANNI LINDO FERRETTI (12 luglio), DARDUST (13 luglio), MAX GAZZE’ (14 luglio), LA RAPPRESENTANTE DI LISTA (15 luglio), VASCO BRONDI (16 luglio), SUBSONICA (17 luglio), LO STATO SOCIALE (18 luglio), NICCOLO’ FABI (19 luglio), NEGRITA (20 luglio), COMA_COSE (21 luglio), COLAPESCEDIMARTINO (22 luglio), GHEMON (23 luglio) e le due produzioni speciali “F u o r i. Storie dal manicomio di Collegno” (6 luglio) della compagnia LAB22 e GIANPAOLO PETRINI BIG BAND special guest MASSIMO LOPEZ (7 luglio), sono gli artisti protagonisti di Flowers Festival 2021.

Un programma di produzioni inedite e, in qualche caso, esclusive, per diciotto giornate di spettacolo dal vivo, ritrovano casa nello spazio del Cortile della Lavanderia a Vapore di quello che è stato il più celebre manicomio italiano, definito nei suoi perimetri da edifici di grande valore architettonico come la Lavanderia stessa, trasformata in Casa Europea della Danza e oggi unico centro di residenza in Piemonte, l’ex Stireria attualmente in via di recupero e il Padiglione 14, detto dei “furiosi”, lo spazio più simbolico di quel luogo.

Flowers ha raccolto il testimone di utilizzo della cultura come strumento privilegiato per restituire quegli spazi alla collettività, in grado di ospitare normalmente fino a 5000 spettatori, trasformato per questa edizione in arena all’aperto con posto a sedere assegnato, in una situazione di assoluta sicurezza sanitaria nel rispetto dei protocolli anti covid19.

FLOWERS FESTIVAL 2021
Cortile della Lavanderia a Vapore

Parco della Certosa, corso Pastrengo 51, Collegno (TO)

PROGRAMMA COMPLETO DEL FLOWER FESTIVAL 2021

LUNEDI’ 5 LUGLIO
FAST ANIMALS AND SLOW KIDS in Dammi più tempo – il tour acustico
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Da sempre profondi, introspettivi e consapevoli, con le loro canzoni raccontano la realtà che li
circonda e il 5 luglio, la band di Perugia composta da Aimone Romizi, Alessandro Guercini, Alessio
Mingoli e Jacopo Gigliotti, arriva a Flowers in una versione live più intima e acustica, con i brani del
loro repertorio che in questi anni, hanno lasciato il segno. Un’occasione speciale per celebrare
insieme, come vecchi amici, il loro ritorno sul palco.

MARTEDI’ 6 LUGLIO
F U O R I. STORIE DAL MANICOMIO DI COLLEGNO
produzione Lab22, regia di Serena Ferrari e Fabrizio Rizzolo
posto a sedere assegnato 20 € + d.p.
Uno spettacolo che racconta la vita all’interno del Manicomio di Collegno. Nato in occasione
dell’anniversario della Legge Basaglia che portò alla chiusura di queste strutture, mescola teatro,
danza e musica dal vivo. Rivivono pagine scritte da giornalisti come Alberto Papuzzi e Alberto
Gaino, ma anche le vite dei protagonisti del tempo, come lo spregiudicato Professor Coda, e poi, la
poesia di Alda Merini, le parole e le note di Franco Battiato e di Simone Cristicchi, l’energia di un
composito cast di più di 30 persone.

MERCOLEDI’ 7 LUGLIO
GIANPAOLO PETRINI BIG BAND & MASSIMO LOPEZ special guest
posto a sedere assegnato 15 € + d.p.
La GP Big Band diretta dal drummer GianPaolo Petrini e composta da alcuni dei migliori musicisti
dell’area torinese sarà protagonista della serata con Massimo Lopez alla voce, in veste di
interprete dei grandi successi di Frank Sinatra, ma anche in quella, tanto amata dal pubblico, di
intrattenitore e attore comico. Insieme a Massimo Lopez e GianPaolo Petrini sul palco ci saranno i
musicisti Davide Liberti, Fabio Gorlier, Claudio Bonadè, Marco Tardito, Gianluigi Corvaglia, Simone
Garino, Emilio Costantini, Luca Begonia, Mauro Brignolo, Marta Antolovich, Stefano Cocon, Cesare
Mecca, Igor Vigna, Johnny Lapio mentre, il Maestro Gabriele Comeglio dirigerà l’Orchestra durante
i brani cantati.

GIOVEDI’ 8 LUGLIO
WILLIE PEYOTE in Mai dire mai tourdegradabile
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Willie Peyote accompagnato dalla ALL DONE band – formata da Danny Bronzini (chitarra), Luca
Romeo (basso), Dario Panza (batteria), Daniel Bestonzo (tastiere synth) e Enrico Allavena
(trombone) che lavorano da tempo accanto al rapper e cantautore torinese – arriva a Flowers
Festival per la data torinese del tour che prende il nome dal brano presentato sul palco dell’ultimo
Festival di Sanremo Mai dire mai (la locura), brano che ha regalato a Willie Peyote il Premio Della
Critica Mia Martini e che è già stato certificato ORO da FIMI-GFK.

VENERDI’ 9 LUGLIO
FRAH QUINTALE
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Disco di platino con l’album d’esordio Regardez Moi, Frah Quintale è l’artista rivelazione della
scena Street Pop italiana. Nel 2020 annuncia l’uscita di un doppio album che comprende Banzai
(Lato blu) e il nuovo atteso Banzai (Lato arancio), in uscita il 04/06 per Undamento e arriva
finalmente a presentarli dal vivo per la prima volta.

SABATO 10 LUGLIO
ZEN CIRCUS in L’ultima casa accogliente tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
La band di Andrea Appino, Ufo e Karim Qqru arriva a Flowers per presentare finalmente dal vivo i
brani del nuovo album L’ultima casa accogliente (2020), alternandoli alle immancabili canzoni del
loro repertorio, in un atteso tour che segna l’importante ritorno all’emozione della musica dal
vivo. Da sempre nutriti da una grande urgenza live, The Zen Circus negli anni hanno accresciuto il
proprio pubblico transgenerazionale e nel 2019 hanno celebrato 20 anni di attività.

LUNEDI’ 12 LUGLIO
GIOVANNI LINDO FERRETTI in Concerto, a cuor contento
posto a sedere assegnato, biglietti a 25 e 30 € + d.p.
Prosegue il viaggio di Giovanni Lindo Ferretti che da qualche anno è tornato a cuor contento sui
palchi di club e festival musicali. Il concerto di quest’anno ricalca i tour precedenti nella forma ma
non nella sostanza. Ferretti torna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio
solista e quelle dei CCCP Fedeli alla Linea e C.S.I. con una nuova scaletta. Sul palco con lui, come
nei tour precedenti, due fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli e Luca A. Rossi, entrambi
componenti degli Ustmamò, ad assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allo stesso tempo –
veste elettrica.

MARTEDI’ 13 LUGLIO
DARDUST in Storm and drugs live
posto a sedere assegnato, biglietti a 25 € + d.p.
Una forza della natura dal vivo con uno show articolato in due atti: il primo, Storm, più intimo e dal
taglio teatrale che riprende la poetica e l’immaginario dello sturm und drang settecentesco in ogni
aspetto visivo; il secondo, Drugs, attinge alla parte più electro trasformando lo show nel finale in
una vera atmosfera rave. S.A.D. STORM AND DRUGS (Sony Music Masterworks e Artist First),
ultimo capitolo di una trilogia discografica che attraversa l’asse geografico/musicale Berlino –
Reykjavík – Edimburgo, è il primo progetto italiano di musica strumentale capace di unire il mondo
pianistico minimalista all’attuale immaginario elettronico di matrice Nord Europea.

MERCOLEDI’ 14 LUGLIO
MAX GAZZE’ in La matematica dei rami tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 30 e 35 € + d.p.
Max Gazzè riprende il suo basso e torna in tour. In questi mesi non si è mai fermato e ha
continuato a produrre musica, pubblicando il suo nuovo disco La matematica dei rami, prodotto
insieme alla Magical Mystery Band, tra underground e pop, elettronica e rock. E’ pronto a far
suonare live i nuovi brani insieme ai suoi straordinari musicisti: Max Dedo ai fiati, Cristiano
Micalizzi alla batteria, Clemente Ferrari alle tastiere, Daniele Fiaschi alle chitarre.

GIOVEDI’ 15 LUGLIO
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA in My Mamma tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Una delle band più premiate, grazie al tour di Go Go Diva, e dopo l’avventura al Festival di
Sanremo 2021 con Amare, già certificata Disco d’Oro e per mesi ai vertici delle classifiche radio, il
viaggio della band, al quarto album intitolato “My Mamma”, riprende le scene della musica con
uno spettacolo inedito. Quella del palcoscenico è per LRDL la dimensione più naturale, forse
l’unica davvero possibile. E, dopo quest’ultimo anno, questo ritorno assume un significato ancora
più importante: quello di “LRDL – MY MAMMA TOUR estate 2021” sarà uno spettacolo potente,
completo, un nuovo e imprevedibile sviluppo delle performance con cui la band negli anni ha
stupito il proprio pubblico.

VENERDI’ 16 LUGLIO
VASCO BRONDI Paesaggio dopo la battaglia – i concerti
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Un gradito ritorno quello di Vasco Brondi che torna in tour per la presentazione di Paesaggio dopo
la battaglia, il primo album pubblicato dopo la conclusione del progetto artistico Le Luci Della
Centrale Elettrica, autoprodotto da CaraCatastrofe e distribuito da Sony Music. 10 tracce, scritte e
prodotte tra Ferrara, Milano e New York, e che raccontano la nuova visione del cantautore tra
battaglie intime e universali, battaglie di crescita e di ricerca, battaglie di perdite e di conquiste.

SABATO 17 LUGLIO
SUBSONICA Tour estate 2021
posto a sedere assegnato, biglietti a 30 e 35 € + d.p.
A Flowers 2021 non poteva mancare la band simbolo della della Città. Samuel, Max, Boosta,
Ninja e Vicio tornano ad esibirsi dal vivo in questa Estate 2021 che segna anche i 25 anni esatti
dall’inizio della loro storia, un’occasione significativa per ritornare un po’ ai groove di quel
primissimo “Subsonica” dalle sonorità che sembrano riscoprirsi oggi così attuali.

DOMENICA 18 LUGLIO
LO STATO SOCIALE in Recovery tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Dopo il successo del brano sanremese Combat Pop e dopo l’uscita del nuovo album Attentato alla
Musica Italiana (Garrincha dischi / Island) – un quintuplo disco composto da 5 capitoli, uno per
ogni componente della band – i regaz de Lo Stato Sociale arrivano a Flowers con il Recovery Tour
portando in scena, con uno spettacolo inedito, anche le canzoni del nuovo album.

LUNEDI’ 19 LUGLIO
NICCOLO’ FABI
posto a sedere assegnato, biglietti a 30 e 35 € + d.p.
Un’occasione per poter rivivere qualcosa che è mancato profondamente in questo ultimo anno.
Quello che avviene solo quando musicisti e pubblico fisicamente insieme vivono la gioia di un
concerto, creando quella magia capace di sollevare anche solo per due ore i pesi della vita
quotidiana. Il cantautore romano insieme ai compagni di viaggio Roberto Angelini, Pier Cortese,
Alberto Bianco, Daniele “mf coffee” Rossi e Filippo Cornaglia porterà a Flowers la sua musica e le
sue parole, attingendo ad un repertorio scritto e prodotto in oltre 20 anni di carriera.

MARTEDI’ 20 LUGLIO
NEGRITA
posto a sedere assegnato, biglietti a 35 e 40 € + d.p.
Tra i gruppi rock più longevi e influenti del panorama musicale italiano, quella dei Negrita è una
storia di passione e di amicizia in continua evoluzione stilistica. Il loro sound è unico e riconoscibile
fin dagli esordi, grazie alla loro solidità tecnica e interpretativa.

MERCOLEDI’ 21 LUGLIO
COMA_COSE in Nostralgia Tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 e 25 € + d.p.
Dopo lo strepitoso successo del brano sanremese Fiamme negli occhi, certificato Disco di Platino,
Fausto Lama e California tornano in tour per la presentazione del nuovo album Nostralgia. La
band porterà in scena uno spettacolo potente ed emotivamente coinvolgente, presentando dal
vivo le canzoni del nuovo disco e i brani che hanno segnato la loro storia d’amore e rivalsa, un
formidabile viaggio che li ha portati in soli tre anni a imporsi come riferimento cardine del nuovo
panorama cantautorale italiano.

GIOVEDI’ 22 LUGLIO
COLAPESCEDIMARTINO Dal vivo tour
posto a sedere assegnato, biglietti a 25 e 30 € + d.p.
Il duo rivelazione di Sanremo 2021 porta nella dimensione live lo straordinario successo del loro
ultimo album I mortali (42 Records/Numero Uno) e della hit in vetta a tutte le classifiche
streaming e radio “Musica leggerissima” (già certificata Doppio Disco di Platino). I due cantautori
siciliani presenteranno uno show sorprendente in cui suoneranno live sia i brani che compongono
“I Mortali” che alcuni classici del loro repertorio solista. Ad accompagnarli sul palco ci saranno
anche Adele Altro (Any Other, una vera perla rara del panorama underground italiano), Alfredo
Maddaluno (polistrumentista e produttore) e Giordano Colombo (batterista live di Franco Battiato
e coproduttore, con Federico Nardelli, di Musica leggerissima).

VENERDI’ 23 LUGLIO
GHEMON in E vissero feriti e contenti tour 2021
posto a sedere assegnato, biglietti a 20 € + d.p.
È un lungo percorso artistico quello di Ghemon che lo ha portato a definire un territorio musicale
unico all’interno del quale rap, soul, funk, rnb e musica italiana si incontrano. Ghemon porterà la
magia del suo ultimo disco E vissero feriti e contenti (Carosello Records/Artist First), accompagnato
sul palco da Fabio Brignone al basso, Vincenzo Guerra alla batteria, Giuseppe Seccia alle tastiere,
Filippo Cattaneo Ponzoni alla chitarra e Ilaria Cingari ai cori.

Flowers Festival 2021
dal 5 al 23 Luglio 2021
Apertura porte ore 19

Posto a sedere numerato e preassegnato
biglietti disponibili in prevendita sui circuiti
www.ticketone.it e www.mailticket.it

www.flowersfestival.it
info@flowersfestival.it
tel 011 3174997

Autore dell'articolo