“Vorrei fare con te quello

che la primavera fa con i ciliegi.”

-Pablo Neruda-

 

L’antica tradizione dell’Hanami, ossia l’ammirare i delicati petali del ciliegio giapponese in fiore, trova spazio alla Reggia di Venaria. Passeggiare nei giardini della Reggia durante la primavera può facilmente far dubitare se ci si trovi in Venaria o in Giappone. Lo spettacolo dei ciliegi in fiore, infatti, si è manifestato con tutto il suo splendore. I fiori di ciliegio, chiamati “sakura” in giapponese, regalano uno spettacolo celebre in tutto il mondo, che si manifesta tra l’ultima settimana di marzo e le prime due di aprile.

Gli alberi rosa non saranno soltanto lo sfondo delle fotografie e dei selfie dei visitatori, destinati a invadere le pagine del nostro gruppo su Facebook, ma saranno anche protagonisti di un weekend pasquale ricco di arte, musica, poesia, e attività accompagnate da aperitivi, pic-nic e pranzi tematici. Il programma per sabato 30, domenica 31 e lunedì 1 aprile prevede una serie di eventi:

  • Al mattino, alle 10.30 e alle 12, lo spettacolo di danza “Scritto sul mio corpo” a cura della Compagnia Egri Bianco Danza.
  • Alle ore 11 e alle 15.30, sarà la musica a fare da protagonista con “Dall’Operetta al Musical. Concerto tra i ciliegi” dell’Ensemble di Sassofoni del Conservatorio “G. Verdi” di Torino.
  • Dalle ore 12 alle 19, si potrà immergersi nella poesia con “Il Menu della Poesia, lasciati prendere dal Verso giusto!” a cura dell’Associazione culturale Il Menu della Poesia, in collaborazione con Play With Food.
  • Nel pomeriggio, alle ore 15 e alle 16.30, la danza torna protagonista con “Viaggio nella natura impermanente” a cura del Balletto Teatro Torino.
  • Per i più piccoli e per gli adulti che li accompagneranno, ci sarà il “Laboratorio origami, ciliegi di carta” dalle 15 alle 18.



Inoltre, sabato e domenica alle 15.30, si svolgerà “Una Reggia da favola”, un itinerario-gioco nelle sale della Reggia con vista sui Giardini, mentre il lunedì di Pasquetta, alla stessa ora, si terrà una “Caccia al tesoro per famiglie”.

Ogni giorno ci saranno proposte per pic-nic, mentre sabato e domenica è previsto un pranzo a tema alle 12.30 e un aperitivo alle 18. Tutte queste attività si svolgeranno all’interno della Reggia in caso di maltempo. Gli spettacoli di musica, danza e poesia e il laboratorio di origami sono inclusi nel biglietto d’ingresso ai Giardini e in tutti i biglietti del complesso. Le attività “Una Reggia da favola” e “Caccia al tesoro per famiglie” sono a pagamento e su prenotazione, con la possibilità di acquistare i posti sul sito della Reggia di Venaria.

Ecco alcune foto della fioritura dei ciliegi alla Reggia di Venaria Reale condivise nel gruppo Facebook Gite Fuori Porta in Piemonte da A. Piasco, A. Vitale, C. Ciardi, D. Criscione, D. Paviolo, L. Ferrero, M. Alesina (anche foto copertina), T. Bocchino.

>>> Se vuoi vedere più foto vai al gruppo Facebook

Seguici anche sui nostri canali social:

Potrebbe interessarti

XXVIII Torino Comics dal 12 al 14 aprile a Lingotto Fiere – Il programma completo

Dal 12 al 14 aprile torna a Lingotto Fiere Torino Comics. L’evento, organizzato da GL events Italia in joint venture con Just for fun, nel 2024 festeggia 30 anni di vita e continua a richiamare ogni anno nel capoluogo piemontese decine di migliaia di appassionati di fumetto, manga, anime, cinema, games, esport, videogames e naturalmente […]

Tutti gli appuntamenti del weekend: cosa fare in Piemonte dal 12 al 14 aprile

Scopri cosa riserva questo weekend in Piemonte: un ricco calendario di eventi e appuntamenti dal 12 al 14 aprile 2024 ti attende! Anche se la primavera sembra nascondersi dietro qualche nuvola in questo inizio di aprile, non mancano le occasioni per godersi una gita fuori porta in Piemonte! Questo secondo fine settimana del mese offre […]

Una domenica alla scoperta delle bellezze della nostra città: Torino

Una domenica mattina, il sole si sta facendo largo fra le nuvole dopo un violento acquazzone. Pozzanghere, foglie gialle e bagnate in terra che rammentano l'appropinquarsi dell'autunno, l'aria frizzante ma che presagisce un aumento della temperatura e una Torino sonnolenta che si sta svegliando. Noi che camminiamo veloci per raggiungere piazza Castello, anzi piazza s. [...]

I grissini torinesi: un’invenzione che ha fatto la storia della cucina piemontese

Cosa c’è di più fragrante e stuzzicante di un grissino torinese? Una tentazione irresistibile, quando ci si siede al tavolo di un ristorante e lo si trova già lì, pronto per riempire quel piccolo languorino prima ancora che arrivino gli antipasti. L’origine di questo delizioso bastoncino di pane è strettamente legata alle nostre tradizioni e, [...]